23/02/2021 S37

Italia-Chieri: Servizi di riciclo dei rifiuti

2021/S 037-092966

Avviso di aggiudicazione di appalto

Risultati della procedura di appalto

Servizi

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Consorzio Chierese per i servizi
Indirizzo postale: strada Fontaneto 119
Città: Chieri
Codice NUTS: ITC11 Torino
Codice postale: 10023
Paese: Italia
Persona di contatto: Mottura Gianmarco
E-mail: ccs@postecert.it
Tel.: +39 0119414343
Fax: +39 0119473130
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: www.ccs.to.it
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Ambiente

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Servizio di operazioni di recupero, escluso il trasporto, ad operatore economico dotato di impianto autorizzato, dei rifiuti CER 20 01 08 — rifiuti biodegradabili di cucine e mense — CIG: 84924531EB.

II.1.2)Codice CPV principale
90514000 Servizi di riciclo dei rifiuti
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.1.4)Breve descrizione:

Affidamento del servizio di recupero, escluso il trasporto, ad operatore economico dotato di impianto autorizzato, dei rifiuti della frazione organica rifiuti solidi urbani (FORSU) CER 20 01 08 — rifiuti biodegradabili di cucine e mense. Trattasi di rifiuti derivanti dalla r.d. domiciliare svolta sul territorio del consorzio, che devono essere raccolti e trasportati con autocompattatori e/o autotreni e/o autoarticolati dotati di cassoni scarrabili dall’appaltatore del servizio generale di raccolta rifiuti, per conto della stazione appaltante, in unico impianto fisso autorizzato ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., per operazioni di recupero (allegato C — parte quarta del D.Lgs. n. 152/2006, o nel caso di operatore economico con sede in altro Paese della UE, con autorizzazione equipollente vigente (art. 49 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.).

II.1.6)Informazioni relative ai lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.7)Valore totale dell’appalto (IVA esclusa)
Valore, IVA esclusa: 2 665 679.00 EUR
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC11 Torino
Luogo principale di esecuzione:

Provincia di Torino

II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Affidamento del servizio di recupero, escluso il trasporto, ad operatore economico dotato di impianto autorizzato, dei rifiuti della frazione organica rifiuti solidi urbani (FORSU) classificabili con CER 20 01 08 — rifiuti biodegradabili di cucine e mense. Trattasi di rifiuti derivanti dalla r.d. domiciliare svolta sul territorio del consorzio, che devono essere raccolti e trasportati con autocompattatori e/o autotreni e/o autoarticolati dotati di cassoni scarrabili dall’appaltatore del servizio generale di raccolta rifiuti, per conto della stazione appaltante., in unico impianto fisso autorizzato ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., per operazioni di recupero (allegato C — parte quarta del D.Lgs. n. 152/2006, o nel caso di operatore economico con sede in altro Paese della UE, con autorizzazione equipollente vigente (art. 49 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.), intestato all’offerente medesimo, per i rifiuti di cui al CER sopra specificato, per una capacità impiantistica autorizzata stoccabile e movimentabile idonea a trattare la intera quantità presunta di rifiuti raccolti in relazione al presente appalto. Il quantitativo in tonnellate totale per l’appalto in oggetto è stimato in 32 544 tonnellate (media 904 t/mese (10 848 t/anno) x 36 mesi, con oscillazione complessivamente del +/- 20 % t alle stesse condizioni economiche e patti contrattuali. Il prezzo unitario a base di gara è pari a 95,00 (novantacinque/00) EUR/tonnellata, (oneri sicurezza unitari rischi interferenziali pari a zero/00 EUR/t), oltre IVA, per un importo presunto complessivo pari a: 3 091 680,00 EUR (oneri sicurezza rischi interferenziali totali pari a zero/00 EUR), oltre IVA. Periodo appalto triennale presumibilmente dal 1.2.2021 al 31.1.2024.

II.2.5)Criteri di aggiudicazione
Prezzo
II.2.11)Informazioni relative alle opzioni
Opzioni: no
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
II.2.14)Informazioni complementari

Il termine ultimo per l’inoltro delle richieste di chiarimenti è fissato per il giorno lunedì 23.11.2020, ore 12:00:00 (vedasi punto 3.2) Chiarimenti del disciplinare di gara —capitolato speciale di appalto).

Vedasi punto 30 del disciplinare di gara — capitolato speciale di appalto.

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.1.3)Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico di acquisizione
IV.1.8)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: sì
IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura
Numero dell'avviso nella GU S: 2020/S 218-535630
IV.2.8)Informazioni relative alla chiusura del sistema dinamico di acquisizione
IV.2.9)Informazioni relative alla fine della validità dell'avviso di indizione di gara in forma di avviso di preinformazione

Sezione V: Aggiudicazione di appalto

Denominazione:

Servizio di operazioni di recupero, escluso il trasporto, ad operatore economico dotato di impianto autorizzato, dei rifiuti CER 20 01 08 — rifiuti biodegradabili di cucine e mense — CIG: 84924531EB.

Un contratto d'appalto/lotto è stato aggiudicato: sì
V.2)Aggiudicazione di appalto
V.2.1)Data di conclusione del contratto d'appalto:
17/02/2021
V.2.2)Informazioni sulle offerte
Numero di offerte pervenute: 1
L'appalto è stato aggiudicato a un raggruppamento di operatori economici: no
V.2.3)Nome e indirizzo del contraente
Denominazione ufficiale: Bioland srl
Città: Roma
Codice NUTS: ITI43 Roma
Paese: Italia
Il contraente è una PMI: sì
V.2.4)Informazione sul valore del contratto d'appalto /lotto (IVA esclusa)
Valore totale inizialmente stimato del contratto d’appalto/lotto: 3 091 680.00 EUR
Valore totale del contratto d'appalto/del lotto: 2 665 679.00 EUR
V.2.5)Informazioni sui subappalti

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:

L’appalto si svolge in modalità telematica mediante l’ausilio di sistemi informatici, nel rispetto della normativa vigente in materia di appalti pubblici e di strumenti telematici, con particolare riferimento agli artt. 40, comma 2, 52, 58 e 74 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. Il Consorzio Chierese per i servizi utilizza il sistema informatico della piattaforma TuttoGare messo a disposizione da ASMEL (Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali), tramite link di accesso dal suo portale: https://piattaforma.asmel.eu. La registrazione dell’operatore economico è effettuabile al portale di ASMEL al seguente link: https://piattaforma.asmel.eu/operatori_economici/registrazione.php. Per ulteriori indicazioni e approfondimenti riguardanti il funzionamento, le condizioni di accesso ed utilizzo del sistema, le modalità di registrazione alla piattaforma TuttoGare, la dotazione informatica necessaria, le modalità di sottoscrizione, predisposizione e presentazione dei documenti, nonché le modalità informatiche di comunicazione con questo consorzio, nonché il quadro normativo di riferimento, si rimanda alle norme tecniche di funzionamento del sistema di e-procurement «TuttoGare», accessibili tramite il link dal portale: https://piattaforma.asmel.eu/norme_tecniche.php che apre la pagina con il titolo norme tecniche di funzionamento del sistema di e-procurement — By ASMEL Associazione, ove è anche possibile ottenere la «versione scaricabile (PDF)» che, alla data di pubblicazione della presente gara di appalto, è il file denominato «norme-tecniche-it-v4» o la versione eventualmente aggiornata del medesimo. Detto documento dovrà essere attentamente visionato e seguito passo per passo dal concorrente prima di presentare l’offerta. Sulla piattaforma TuttoGare tramite il link di accesso dal portale: https://piattaforma.asmel.eu verranno quindi gestite le fasi di pubblicazione della procedura, di presentazione e di aggiudicazione dell’offerta, le comunicazioni e gli scambi di informazioni. Per ulteriori richieste di assistenza agli operatori economici sull’utilizzo di TuttoGare si prega di contattare il contact center tel. +39 0240031280 attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 17:30 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail: assistenza@tuttogare.it

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: TAR Piemonte
Città: Torino
Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
18/02/2021

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.